Chitarra battente

La chitarra battente ha la forma di un otto allungato, un po’ più stretta delle normali chitarre. Le fasce laterali sono costituite di doghe in legno (palissandro o acero). Il fondo è bombato e anch’esso costituito di doghe come le chitarre antiche. Il piano armonico è quasi sempre in abete. Nella buca è inserita una decorazione chiamata rosa che non sembra avere una funzione acustica, ma è possibile che anticamente servisse ad occultare l’interno dello strumento. La tastiera è allo stesso livello del piano armonico e reca non più di dodici tasti. Il ponticello è mobile, non fissato al piano armonico, e regge cinque coppie di corde di metallo di eguale spessore (il mi cantino di una chitarra acustica), accordate all’unisono e fissate direttamente alla fascia posteriore. Non ci sono bassi.
La capitale dei centri di costruzione della chitarra battente è a Bisignano (CS), dove vive e lavora la famiglia De Bonis almeno dal XVIII secolo e dove sono attivi Vincenzo e Costantino De Bonis, ed ora anche Rosalba che ha iniziato a lavorare in ‘bottega’ nel 1999. Ecco il link del loro sito ed i contatti: Liuteria De Bonis Via Giudeca 87043- Bisignano (cs) tel.0984/958372 alba_1973<at>libero.it

Dove trovarla:

Liuteria Tradizionale Via della Piazza, 12 88056 – Tiriolo (CZ) – Tel. 3487784569 @EMAIL@

Domenico Campitello di Stio (Salerno); @EMAIL@

Mario Scordamaglia di Crotone; @EMAIL@

Pasquale Scala di Praiano (SA);

Musikalia di Palermo;

Carlo Lo Cascio di Udine;

Antonio Scaglione di ACRI (CS);

Liuteria d’insieme dei liutai Luca Centrone, Stefano Zanderighi e Marco Golinel di Milano (immagini sotto tratte dal loro sito)

Oliverguitars – OliverGuitarlab Sergio Pugliesi – Via Omiccioli, 13 – 89058 Scilla (RC) – TEL 3337389042 – @EMAIL@

Per saperne di più: www.alfonsotoscano.it sito dal quale abbiamo tratto alcune delle notizie.

Chitarra battente – Musikalia