SEMINARIO LA MUSICA POPOLARE E LA MUSICA ESATTA 19 – 21 MAGGIO

Riceviamo e pubblichiamo:

La Camerata delle Arti con questo percorso di studi intende valorizzare, riscoprire e mettere a confronto due generi musicali diversi ma tanto complementari: “la Musica popolare e la Musica esatta”.
La musica popolare proviene da tradizioni ancestrali, legate a doppio filo con i riti, le feste e le celebrazioni sacre e profane. Negli ultimi anni si è gradualmente trasformata, grazie ad un fervido movimento di riscoperta, rivalutazione e riproposta, attraverso nuove composizioni nell’ambito della world music e alle sempre più frequenti commistioni fra stili e culture diverse.
Esiste inoltre una stretta relazione, ancora non del tutto indagata, fra mondo popolare e mondo classico, ovvero “esatto”; relazione che ha ispirato nel novecento autori classici tra cui Liszt, Ligèty, Bartòk e Stravinskij dando vita a composizioni meravigliose come la Rapsodia Ungherese e la Fantasia su temi popolari ungheresi di Liszt o le Danze rumene e ungheresi di Bartòk.
In questo seminario si studierà l’origine e il carattere rituale della musica popolare del Sud Italia, insieme alle sue connessioni con le tradizioni del Mediterraneo e dell’Est Europa, accostando il repertorio popolare con il repertorio della musica esatta. I linguaggi verranno inoltre inseriti nel panorama moderno delle contaminazioni e delle sue più recenti evoluzioni, studiando in particolare alcuni esperimenti di incontro fra musica classica e musica popolare, per ensemble orchestrali e cameristici provenienti dal bacino del Mediterraneo. A condurre i lavori, per ciò che concerne la storia della musica popolare e le sue evoluzioni moderne, sarà Claudio Prima, cantante, compositore e organettista, esperto conoscitore delle musiche ‘di confine’ che da anni nei suoi progetti traccia una rotta ideale fra le tradizioni del Sud dell’Europa includendo, negli ultimi anni, anche il mondo classico, e Nicola Samale, direttore d’orchestra e compositore, musicista a tutto tondo e profondo conoscitore dei linguaggi della “musica esatta”. Il progetto si articolerà in lezioni teoriche e pratiche tenute dai due musicisti.   Le lezioni si svolgeranno a Forenza presso i saloni delle Masserie del Falco. Il seminario   La musica popolare e la musica esatta si terrà dal 19 al 21 maggio 2021.

ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono rivolte a musicisti di estrazione popolare e/o classico, di tutte le nazionalità siano essi strumentisti, direttori di coro e/o d’orchestra, cantanti; avranno diritto di prelazione gli under 35 residenti o domiciliati in Basilicata.
La quota di frequenza per ogni allievo effettivo al seminario “La musica popolare e la musica esatta” è di €100,00, comprensiva di tassa di iscrizione, da effettuarsi sul conto corrente intestato a: La camerata delle arti – IBAN: IT61H0859716100000120008246.   La quota dovrà essere corrisposta entro i termini di scadenza della domanda. Le domande di iscrizione dovranno essere compilate utilizzando il modulo a ciò predisposto e scaricabile dal sito internet www.lacameratadellearti.it.
Alla domanda di iscrizione dovranno essere allegati i seguenti documenti:
– documento di identità valido;
– curriculum vitae contenente l’elenco dei titoli di studio e le esperienze professionali;
– cedola di versamento della quota di partecipazione.   Le domande di iscrizione dovranno essere inviate al seguente indirizzo email segreteria@lacameratadellearti.itentro il 12 maggio 2021.
La direzione si riserva di ammettere, a suo insindacabile giudizio, eventuali domande di iscrizione
giunte in ritardo.
Al termine del seminario sarà organizzato un concerto finale a cui prenderanno parte i migliori allievi.

CONVENZIONI PER IL SOGGIORNO
L’Associazione ha stipulato apposita convenzione con una struttura ricettiva e ristorativa di altissima qualità a costi particolarmente vantaggiosi a disposizione dei partecipanti.
Informazioni telefonando alla segreteria de La Camerata delle Arti  

DOCENTI
Nicola Samale e Claudio Prima  

STRUTTURA DEL SEMINARIO
– Approfondimento degli aspetti storici, antropologici e culturali;
– Organologia;
– Improvvisazione e prassi esecutiva del repertorio della musica popolare e della musica esatta.  

INFO e CONTATTI Informazioni e iscrizioni:
Segreteria dell’Associazione La Camerata delle Arti via F.lli Grimm, 15 – 75100 MATERA www.cameratadellearti.it segreteria@lacameratadellearti.it
Tel. 0835.26.41.83
Cell. + 39 349.565.7880 / 3282347806

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *